Scopri i cataloghi 2021

Oltre 40.000 prodotti disponibili, trova tutto quello che fa al caso tuo!

Scopri di più

Industria

La sicurezza sul luogo di lavoro è una tematica fondamentale per qualsiasi azienda, ma costituisce un nodo cruciale soprattutto per le attività di produzione industriale dove l’adozione dei dispositivi di sicurezza personale diventa imprescindibile. Questa sezione raggruppa tutti i suggerimenti in ambito di sicurezza sul lavoro, diritti, obblighi, responsabilità, nonché le caratteristiche dei dpi e i consigli per una buona conservazione delle attrezzature.

Industria
La creazione di condizioni di lavoro sicure e il continuo miglioramento di queste condizioni è una questione essenziale per tutti i datori di lavoro.

Pertanto, tutti i dipendenti dovrebbero avere condizioni di lavoro sicure, che richiedono un’attrezzatura adeguata di protezione. 
L’attrezzatura di protezione deve dare sicurezza e protezione.

I dispositivi di protezione individuale dovrebbero fornire un elevato grado di comfort. Solo così le persone potranno incrementare l’efficienza nello svolgimento di un lavoro. La protezione sul posto di lavoro è rappresentata da attrezzatura di qualità che dipende da molti fattori, come l’origine e il tipo di materiali di fabbricazione del prodotto. La ricerca delle migliori aziende che producono o commercializzano attrezzatura di protezione, richiede uno studio di mercato. 

In questo modo si possono trovare le migliori offerte e si possono confrontare i prezzi. È di notevole importanza anche una buona conoscenza della classificazione dei materiali pericolosi, per i settori che li gestiscono. La classificazione comporta anche la valutazione del rischio per il lavoratore che se ne occupa.

Per dispositivo di protezione individuale (DPI) si intende qualsiasi attrezzatura destinata a essere indossata da una persona allo scopo di proteggersi contro i rischi per la salute. 

Sono considerati DPI anche tutte le attrezzature finalizzate a proteggere chi svolge lavori con pericolo di caduta dall'alto (imbracature di sicurezza), non però i mezzi tecnici per il salvataggio di persone da situazioni pericolose (ad es. attrezzature di sollevamento).

Prima di acquistare i DPI l'azienda dovrebbe procedere a una valutazione dei posti di lavoro. Il fornitore potrà così garantire una consulenza più mirata e presentare un'offerta rispondente alle esigenze.

Per evitare investimenti sbagliati si raccomanda di far testare sul lavoro diversi modelli dello stesso DPI a un gruppo di persone, chiedendo loro di giudicarne il comfort e la semplicità d'uso. Ogni utilizzatore deve avere la possibilità di scegliere il prodotto più confacente alle sue esigenze.

Quando si confrontano i prezzi, è bene considerare anche il costo dei pezzi di ricambio e di eventuali distributori o postazioni per la pulizia.

Per avere la massima sicurezza sul posto di lavoro è importante ricercare fornitori di dispositivi di protezione individuale e di sicurezza che garantiscano costantemente un servizio di elevata qualità verso la propria clientela, grazie all’affidabilità dei dispositivi e alla puntualità delle consegne.

Un partner che offra un sistema di soluzioni combinate, altamente personalizzate sia dal punto di vista tecnico/funzionale, sia dal punto di vista del confezionamento. 

A questo si deve aggiungere una completa conoscenza relativa alle disposizioni in materia di dispositivi di protezione individuale, che consente di fornire una consulenza specifica ai propri rivenditori e alle imprese partner.

Oggi tutti i DPI venduti nell'Unione europea devono essere corredati da una dichiarazione di conformità (DiCo).

Elaborata e firmata dal fabbricante legalmente designato del prodotto DPI, la DiCo è il documento che garantisce che il prodotto soddisfa o supera le norme UE in materia di protezione, sulla base della categoria di rischio per l'uso previsto del prodotto (vedere a lato). La DiCo può essere inclusa in forma stampata o tramite un link Internet riportato nelle istruzioni per l'uso, tradotto in ogni lingua richiesta dagli Stati membri UE. La DiCo deve restare disponibile per almeno 10 anni dopo l'ultima unità venduta sul mercato.

Tale dichiarazione sarà il risultato di una nuova procedura di valutazione della conformità, che imporrà a ogni fabbricante di individuare l'uso previsto nonché i ragionevoli utilizzi prevedibili del prodotto. Oggi i fabbricanti devono includere un fascicolo tecnico con tutti i prodotti DPI per dichiarare espressamente gli usi previsti e le relative modalità di esecuzione dei test.

I prodotti, inoltre, devono essere ricertificati per gli stessi utilizzi ogni cinque anni. Infine, il fabbricante deve registrare tutti i reclami riguardanti DPI non conformi e tenere debitamente informati i distributori.

Il regolamento impone nuovi programmi per gestire le prove e monitorare la conformità, e sostiene gli scambi delle migliori pratiche fra tutte le parti interessate nell’ambito dei DPI.

Gli articoli

Naviga tra gli articoli

Naviga tra i nostri mondi, scopri quello che parla di te