Scopri i cataloghi 2021

Oltre 40.000 prodotti disponibili, trova tutto quello che fa al caso tuo!

Scopri di più

Logistica e trasporti

Quando si parla di logistica, comunemente, si riconduce tutto questo complesso e delicato processo alla movimentazione della merce, ma la logistica è molto più che il semplice trasporto merci. Il termine logistica deriva dal greco logistikos, che stava a indicare ciò che aveva un senso logico. In tempi più moderni, invece, la logistica ha assunto significati più complessi. In particolare, esso è diventato comune in ambito militare, dove stava ad indicare l’organizzazione dei vettovagliamenti per le truppe. Al giorno d’oggi, invece, logistica industriale è una delle componenti più importanti del ciclo produttivo.

Logistica e trasporti
La logistica aziendale è un processo molto articolato. Si occupa in primo luogo dell’approvvigionamento delle materie prime e dei pezzi.

Allo stesso tempi si occupa dell’organizzazione e dell’impiego delle risorse produttive, gestione delle risorse umane, delle scorte e l'organizzazione ed ottimizzazione dei flussi di materiali, la manutenzione degli impianti, il controllo qualità e la sicurezza.

Scopo fondamentale del sistema logistico è garantire la piena soddisfazione del cliente finale, rispondendo a bisogni degli stessi che riguardano la disponibilità del prodotto, i tempi di consegna e l'affidabilità. L'impresa deve essere in grado di soddisfare tutti gli ordini dei clienti attraverso le scorte. Capire cosa interessa al cliente, sapere quanto contano per lui la puntualità e l’accuratezza della consegna, cercare di anticiparne le richieste e di regolarizzare il ciclo continuo del prodotto: questi sono gli obiettivi primari su cui deve focalizzare la propria attenzione chi si occupa di logistica.

La mancanza del prodotto richiesto può, infatti, indurre il consumatore a rivolgersi ad un'azienda concorrente. Per quanto riguarda, invece, i tempi di consegna i clienti presentano sempre più l'esigenza di ricevere i beni richiesti in tempi rapidi.

Dalla sua attenta pianificazione, in un regime di forte concorrenza come quello attuale, può dipendere il successo o l’insuccesso imprenditoriale di un’azienda.

Il corretto funzionamento di tutto il processo logistico è alla base del successo di ogni azienda. Spesso, soprattutto in passato, veniva trascurato. Oggi, invece, se ne conosce l'importanza e le imprese hanno preso consapevolezza del suo enorme potenziale. Una perfetta gestione logistica consente, infatti, di minimizzare i costi sostenuti dall'azienda e massimizzare il livello del servizio offerto, garantendo la completa soddisfazione di tutti i clienti finali.

L’impresa opera per sviluppare la logistica non solo con l'obiettivo di ridurre i costi, ma per accrescere i ricavi e in generale il proprio business: essa diventa pertanto un fattore di competizione con le altre imprese e può costituire un punto di forza sul mercato.

Nell'ambito dei costi della distribuzione fisica (trasporti, scorte, magazzino, amministrazione della distribuzione) i costi dei trasporti incidono mediamente quasi la metà del totale; naturalmente si possono evidenziare degli scostamenti rispetto alla media molto importanti in relazione allo specifico settore merceologico preso in esame, essendo ciascuno caratterizzato da peculiarità della natura fisica ed economica dei prodotti (densità di valore) e delle necessità di servizio del mercato.

Affrontare e risolvere il problema della riduzione dei costi di trasporto significa necessariamente analizzare gli aspetti organizzativi e di pianificazione delle attività, definire le modalità tariffarie più interessanti, saper individuare facilmente gli operatori più convenienti per una determinata consegna/destinazione, individuare e gestire un adeguato set di indicatori di costo e di prestazione (solo misurando si è in grado di migliorare).

Oggi il Supply Chain Management è parte integrante del successo di un’azienda.

La gestione efficiente della catena di approvvigionamento consente alle aziende di ridurre il time to market, diminuire i prezzi dei prodotti e assicurare una differenziazione rispetto ai competitor. Tutto questo anche grazie all’avvento di internet e alla diffusione dell’utilizzo dell’ICT che migliorano il servizio al cliente, aumentano la velocità di comunicazione, riducono i costi di processo e assicurano una maggiore flessibilità aziendale.

In particolare, internet ha reso strategico il Supply Chain Management, rendendo più facili e immediate la coordinazione, l’integrazione e la comunicazione tra i membri operano lungo la catena di distribuzione.

Tutto questo si traduce, in pratica, in una più precisa previsione della domanda, che permette di comprendere le esigenze dei consumatori; in un pianificazione della domanda puntuale, per realizzare piani di azione attendibili e precisi e ridurre il numero di resi; in un processo di trattamento degli ordini ottimizzato; in una migliore previsione della capacità produttiva, ottimizzando l’uso degli impianti; la pianificazione dell’utilizzo delle materie prime; in una più efficace integrazione tra domanda e fornitura e tra produzione, logistica e marketing.

Naviga tra i nostri mondi, scopri quello che parla di te