Scopri i cataloghi 2021

Oltre 40.000 prodotti disponibili, trova tutto quello che fa al caso tuo!

Scopri di più
esempio di etichetta

Etichette adesive: formati, dimensioni e usi

Le etichette adesive sono strumenti indispensabili in tantissimi campi applicativi, per identificare in modo preciso il contenuto, sigillare e fornire una serie di informazioni utili. Questi accessori versatili offrono numerosi vantaggi, sono semplici da usare e adatti a molteplici destinazioni d’uso. Ecco tutto quello che bisogna sapere su usi, formato e dimensioni delle etichette adesive in base alle principali tipologie disponibili. 

Quali sono i tipi di etichette adesive? 

L’etichetta è un accessorio spesso sottovalutato e dato per scontato, eppure la sua funzione lo rende fondamentale in tanti contesti differenti. Applicare un’etichetta adesiva su un prodotto o un oggetto consente di offrire indicazioni importanti alle altre persone, che si tratti di fornire avvertimenti e precauzioni oppure di agevolare l’utilizzo del contenuto. 

In particolare, i principali usi delle etichette adesive sono: 

  • Spedire pacchi e buste in modo preciso e accurato evitando errori. 
  • Proteggere il contenuto delle spedizioni da un utilizzo improprio. 
  • Garantire la sicurezza degli imballaggi evitando le manipolazioni. 
  • Migliorare il packaging dei prodotti inviati ai clienti. 
  • Valorizzare l’immagine aziendale ottimizzando la comunicazione visiva. 
  • Fornire informazioni utili e aggiornate offrendo anche correzioni di dati e indicazioni errate. 
  • Organizzare la postazione di lavoro per ottenere un ambiente più ordinato e pratico. 

Come è evidente gli impieghi delle etichette adesive sono davvero numerosi, tuttavia per ogni tipo di utilizzo è fondamentale usare il prodotto giusto. Nel dettaglio, si possono distinguere in base a diversi criteri, ad esempio classificandole a seconda del materiale delle etichette, oppure per il tipo di applicazione per la quale sono state progettate. 
 

Etichette adesive antibatteriche 

Con la pandemia di Covid-19 è diventato fondamentale proteggersi contro il rischio contagio, evitando il contatto con le superfici contaminate dal virus. Ad ogni modo si tratta di una misura d’igiene sempre utile, per minimizzare la diffusione di agenti patogeni nei luoghi chiusi e negli spazi condivisi. Una soluzione ideale sono le etichette antimicrobiche e antibatteriche, con le quali schermare dispositivi elettrici ed elettronici, oggetti d’uso comune e superfici di contatto. 

Questi supporti sono realizzati con materiali adesivi antimicrobici e antibatterici, in grado di rimuovere fino al 99,9% di virus e batteri che proliferano sulle superfici. Il rivestimento in poliestere li rende robusti e durevoli, mentre l'adesivo ne semplifica l’applicazione, con una pellicola esterna da pulire con i normali prodotti igienizzanti e la possibilità di tagliare l’etichetta in base alle esigenze d’uso. 

Dove sono fondamentali le etichette antibatteriche? Le etichette antimicrobiche e antibatteriche sono indispensabili in tantissimi contesti aziendali e commerciali: 

  • Maniglie delle porte di uffici e condomini. 
  • Carrelli dei supermercati. 
  • Dispositivi elettronici condivisi come schermi dei fast food e bancomat. 
  • Asciugatori elettrici e dispenser di bagni pubblici e aziendali. 
  • Sistemi di apertura di frigoriferi di negozi e alimentari. 
  • Documenti da presentare presso aeroporti e stazioni. 
  • Porte di taxi, NCC e supporti di autobus e pullman. 
  • Telecomandi e telefoni fissi delle stanze di hotel e B&B. 
  • Corrimano di scuole ed enti pubblici. 
  • Attrezzature comuni presso palestre e piscine. 
  • Maniglie e supporti di ospedali e ambulatori. 
  • Packaging antibatterici per spedizioni e home delivery. 

Queste etichette sono disponibili in vari formati e disponibili con adesivo rimovibile o permanente

Etichette per imballaggio e spedizioni 

Le etichette adesive per gli imballaggi e le spedizioni permettono di fornire tutte le informazioni necessarie per le consegne, assicurandosi che i prodotti arrivino sempre a destinazione e vengano maneggiati in modo appropriato.  

Inoltre, consentono di informare la persona che riceve il pacco, ad esempio indicando consigli e suggerimenti sull’utilizzo del contenuto, con la possibilità di ottimizzare la brand awareness personalizzando l’etichetta. È possibile optare per numerose soluzioni, tra cui: 

  • Etichette adesive bianche: sono indicate per etichettare in modo ottimale buste e pacchi, inserendo tutte le informazioni per la spedizione manualmente oppure tramite stampa. Le etichette adesive bianche sono disponibili in diversi formati ed è possibile trovare anche prodotti ecologici certificati FSC. 
  • Etichette adesive impermeabili: perfette per una maggiore protezione delle informazioni. Le etichette adesive impermeabili permettono di mantenere inalterate le indicazioni di pacchi e buste, anche quando rimangono esposte alla pioggia e alle intemperie, oppure per etichettare prodotti e contenitori in ambienti umidi. 
  • Etichette adesive trasparenti: se non si vogliono coprire i colori e la grafica del prodotto è possibile optare per le etichette trasparenti, una soluzione ideale per gli imballaggi invisibili che valorizzano il contenuto da spedire.  

  • Etichette antimanomissione: sono indispensabili per tutti quei pacchi che richiedono delle accortezze in più per una spedizione sicura. Un’etichetta antimanomissione permette di segnalare eventuali precauzioni per il trasporto e l’apertura, è ultraresistente e mostra un messaggio di allerta in caso di rimozione per evidenziare l’apertura non autorizzata 

Etichette adesive per l’ufficio 

Le etichette adesive per l’ufficio consentono di organizzare documenti e archivi in modo ottimale, per evitare di perdere oggetti e certificati importanti, lasciando l’ambiente di lavoro più ordinato e funzionale.  

Aiutano anche a identificare gli oggetti di ogni dipendente e collaboratore, gestire le spedizioni interne tra i reparti, personalizzare le comunicazioni ufficiali e archiviare al meglio la documentazione aziendale. 

È possibile distinguere tra: 

  • Etichette autoadesive bianche: sono facili da applicare per un’aderenza immediata, con superficie bianca per la scrittura manuale, tramite stampa laser o inkjet, tramite utilizzo etichettatrice.  
  • Etichette adesive bianche rimovibili: risultano particolarmente indicate per la gestione di cartelle, documenti e faldoni, per fornire informazioni ai colleghi e agevolare l’archiviazione. Le etichette adesive bianche rimovibili si possono riutilizzare e sono compatibili con vari tipi di superfici, sono disponibili anche prodotti ecologici certificati FSC e non lasciano residui, con formato A4 e diverse dimensioni a disposizione. 
  • Etichette antimanomissione: si tratta di una soluzione ottimale per etichettare e proteggere documenti sensibili. Dopo l’applicazione delle etichette per l’inventario antimanomissione qualsiasi apertura non consentita diventa subito evidente, per sapere se il contenuto è stato manomesso da una persona non autorizzata. 
  • Mini etichette: perfette per etichettare piccoli oggetti nella postazione di lavoro, come spillatrici e calcolatrici, oppure per identificare il contenuto di cartelle e cassetti. Sul mercato si possono trovare diversi modelli di mini etichette, con superficie bianca e rivestimento convenzionale o trasparente. 
  • Etichette colorate: questi supporti permettono di etichettare documenti e oggetti in ufficio in modo personalizzato, ad esempio stabilendo l’importanza del contenuto usando diversi colori. Si possono determinare priorità di lavorazione, oppure identificare prodotti per ogni reparto di appartenenza, con possibilità di scegliere anche etichette adesive colorate fluorescenti ad alta visibilità. 

Etichette adesive per home delivery 

Il settore dell’home delivery è in forte crescita, con una richiesta in aumento di prodotti consegnati a domicilio nell’ambito del food & beverage. Con le etichette adesive è possibile personalizzare il packaging dei contenitori dei cibi e le bevande, assicurare l’integrità dei prodotti ai clienti e consentire di sistemarli in sicurezza in frigo o nel congelatore.  

In commercio è possibile trovare: 

  • Etichette bianche per freezer: sono perfette per etichettare contenitori da conservare in freezer da utilizzare in casa, in ufficio o nei ristoranti, con capacità di supportare una temperatura fino a -50°C. Le etichette bianche per freezer sono adatte per l’uso diretto sugli alimenti asciutti e non grassi, sono stampabili con i dispositivi laser e disponibili con formato 63,5 x 33,9 mm e 38,1 x 21,2 mm. 
  • Etichette bianche coprenti: non è raro che sul packaging dei prodotti siano presenti errori o informazioni non aggiornate, come promozioni scadute o indirizzi di contatto non corretti, tuttavia in questi casi non bisogna buttare via e sprecare tutti gli imballaggi ma è possibile usare etichette bianche coprenti. Sono ideali per correggere eventuali informazioni inesatte e coprire le vecchie etichette, sono personalizzabili e disponibili nei modelli eco-friendly con certificazione FSC. 
  • Etichette adesive trasparenti: il pregio di queste etichette è la sparizione del supporto alla vista una volta applicato sulla confezione, in questo modo rimane visibile soltanto la stampa o le informazioni mentre tutta la struttura scompare, inoltre le etichette adesive trasparenti si possono usare anche come sistema di chiusura del pacco per l’home delivery. 
     

Le migliori etichettatrici per stampare le etichette adesive 

Acquistando una macchina etichettatrice è possibile produrre da soli le proprie etichette, un dispositivo indispensabile in tantissimi ambienti di lavoro, come i negozi, gli uffici e i laboratori. Questi apparecchi servono per stampare i supporti da applicare su documenti, imballaggi, prodotti e contenitori, realizzando accessori personalizzati adatti alle proprie esigenze. 

Per scegliere la migliore etichettatrice bisogna considerare il tipo di etichetta da realizzare, in base al supporto acquistato, tenendo conto del risultato estetico che si vuole ottenere e delle performance di stampa. Inoltre è possibile optare per un modello da banco o un apparecchio palmare portatile, da connettere al proprio pc per produrre in modo semplice e veloce le etichette personalizzate create con il software online.