Scopri i cataloghi 2021

Oltre 40.000 prodotti disponibili, trova tutto quello che fa al caso tuo!

Scopri di più
Esempio di come arredare un ufficio

Come arredare un ufficio: idee e soluzioni per ogni necessità

Quando bisogna arredare un ufficio è necessario valutare ogni dettaglio con grande attenzione. Lo spazio deve rappresentare un compromesso perfetto tra le esigenze aziendali e il benessere dei dipendenti, allo scopo di ottenere un ambiente accogliente e funzionale. Oggi è possibile scegliere tra numerose soluzioni d’arredo, in grado di soddisfare ogni necessità, tuttavia è fondamentale un’accurata pianificazione per capire come allestire un ufficio in modo ottimale. 
 

Cosa non può mancare in un ufficio? 

L’allestimento di una sede aziendale deve esprimere i valori del brand, rispecchiando l’essenza e il tipo di attività svolta. Il design dell’ufficio può essere formale e classico per aziende con un business tradizionale, come studi d’avvocati e imprese finanziarie, oppure più moderno e informale per aziende creative e dinamiche, come web agency e agenzie che si occupano di servizi tecnologici. 

L’arredamento di un ufficio deve essere comunque allineato con il design dell’ambiente, quindi ogni oggetto va scelto tenendo conto anche del lato estetico. Il risultato finale deve garantire uno spazio gradevole, sobrio e rilassante, con un abbinamento adeguato degli arredi ai colori delle pareti e alla luminosità ambientale. 

Ovviamente, esistono degli arredi che non possono mai mancare in un ufficio, oggetti indispensabili per svolgere le varie attività in modo efficiente. Bisogna anche arredare una serie di spazi essenziali, come aree comuni per il relax dei dipendenti, sale accoglienti per ricevere i clienti e stanze adatte a meeting e riunioni online e offline. 

Cosa ci deve essere in un ufficio

  • Mobili contenitori, scaffali, armadi e divisori. 
  • Scrivanie e sedie da ufficio. 
  • Complementi d’arredo e accessori. 
  • Illuminazione e punti luce. 
     

Arredare l’ufficio con mobili, scaffali e divisori 

Nonostante la digitalizzazione, in un ufficio ci si trova sempre a dover gestire molti documenti cartacei, perciò è essenziale installare dei mobili e armadi adatti e degli scaffali pratici e funzionali. Un ambiente di lavoro ben organizzato agevola l’attività professionale, rendendo più semplice e veloce recuperare i documenti necessari per adempimenti, riunioni e progetti. 

In questo caso è importante optare per sistemi modulari, la soluzione migliore per allestire l’ufficio in modo versatile. Questi arredi consentono di ottimizzare l’ingombro, un aspetto importante soprattutto negli uffici piccoli, con la possibilità di adattare mobili e scaffali alle necessità del momento. 

Inoltre, bisogna pianificare in modo accurato gli arredi condivisi e quelli personali in uso ai dipendenti, con un giusto equilibrio tra le cassettiere del personale nella postazione e le scaffalature per i documenti che devono rimanere accessibili a tutti. 

Per definire lo spazio delle varie postazioni è importante utilizzare delle pareti divisorie, con le quali garantire maggiore privacy ai dipendenti senza compromettere la collaborazione e l’interazione all’interno del team. I divisori possono essere in vetro, legno, plastica o alluminio, fissi o mobili, con tantissime forme e dimensioni tra cui scegliere. 

Rispetto al cartongesso assicurano un ambiente più luminoso e gradevole, in più possono essere personalizzati, per creare un ambiente di lavoro su misura. Le pareti divisorie possono anche servire per nascondere alcuni componenti, come i fili elettrici o il cavo Ethernet della connessione internet. 
 

Come scegliere la disposizione delle scrivanie in ufficio 

La scrivania è il grande protagonista di un ufficio, un arredo indispensabile per allestire la postazione da lavoro, ricevere i clienti e gestire riunioni e incontri con dipendenti e collaboratori. Il posizionamento ideale è laterale rispetto alle finestre, per evitare fastidiosi riflessi della luce naturale, di norma sistemando la scrivania di fronte a porte e ingressi. 

Allo stesso modo, la scrivania non va affiancata al muro, per consentire a dipendenti, clienti e fornitori di sedersi e non essere costretti a fissare la parete durante il lavoro. Anche il design della scrivania è fondamentale, perciò bisogna scegliere con attenzione il materiale, lo stile e le dimensioni in base al risultato che si vuole ottenere. 

Come organizzare la scrivania? L’allestimento della scrivania in ufficio è altrettanto importante, per organizzarla al meglio e usufruire di una postazione ottimale per lavorare senza distrazioni. Ad esempio, i cavi elettrici non devono ingombrare la scrivania, bisogna eliminare tutti gli oggetti superflui e puntare alla massima funzionalità con un arredo essenziale. 

Naturalmente sono indispensabili anche sedie ergonomiche posturali, per tutelare la salute dei dipendenti e minimizzare il rischio di affaticamenti muscolari e articolari. Anche in questo caso è necessario trovare il giusto equilibrio tra design, comodità e praticità, sempre riservando la giusta attenzione al rapporto qualità-prezzo. 
 

Complementi d’arredo e accessori indispensabili per l’ufficio 

Spesso sottovalutati, i complementi d’arredo sono elementi in grado di cambiare l’estetica di un ufficio, offrendo molteplici soluzioni di personalizzazione. Le possibilità sono numerose e permettono di arricchire l’allestimento degli ambienti di lavoro con appendiabiti, pannelli, tappeti, orologi da parete e portaombrelli, elementi utili che si affiancano e arricchiscono lo stile e le funzionalità di armadi e mobili contenitori, indispensabili in ogni ufficio. 

Per valorizzare la sostenibilità ambientale è importante arredare l’ufficio con cestini per la raccolta differenziata, scegliendo modelli originali e creativi per dare un tocco in più allo stile degli interni. Accessori e complementi d’arredo permettono di ottimizzare l’estetica di ogni spazio, per distinguere in modo adeguato le zone per il relax e l’interazione dalle aree di lavoro. 

L’illuminazione giusta per un ufficio pratico e funzionale 

Oltre ai punti luce presenti nell’ambiente è importante migliorare l’illuminazione dell’ufficio, utilizzando lampade da tavolo e da terra per ridurre l’affaticamento visivo e mentale. Una corretta illuminazione permette di aumentare il rendimento dei dipendenti, con effetti positivi sull’umore e il comfort psicofisico. 

I punti luce devono assicurare una buona visibilità nelle varie postazioni, dalla scrivania personale alle sale per meeting e riunioni. La luce non deve essere troppo forte né eccessivamente tenue, in più bisogna preferire soluzioni a basso consumo energetico, per tenere sotto controllo i costi in bolletta e le emissioni inquinanti. 
 

Come arredare un ufficio piccolo 

Spesso, le dimensioni dell’ufficio rendono più difficile allestire l’ambiente di lavoro, soprattutto quando bisogna fare i conti con l’arredamento di un ufficio piccolo con poco spazio a disposizione. La soluzione migliore è un’attenta pianificazione, preferendo uno stile essenziale per ridurre al minimo l’ingombro e valorizzare la funzionalità dello spazio. 

Ecco alcune idee d’arredo per un ufficio piccolo e consigli per l’allestimento: 

  • Per lo stile conviene privilegiare l’arredo dell’ufficio moderno, infatti con un design contemporaneo e minimalista è possibile ottimizzare lo spazio eliminando ogni elemento inutile e non funzionale. 
  • Le dimensioni della scrivania devono essere contenute, optando per dei modelli più adatti per diminuire l’ingombro, come scrivanie a isola e tavoli modulari. 
  • Nella disposizione degli uffici open space è opportuno sfruttare lo spazio verticale, invece di concentrarsi su quello orizzontale, sostituendo arredi classici a terra con mensole e scaffali con montaggio a parete. 
  • Per aumentare la percezione dello spazio è importante integrare alcuni componenti nelle strutture, ad esempio inserendo cavi e fili nelle pareti divisorie e posizionando stampanti e fotocopiatrici negli arredi. 
  • Gli arredi migliori in questo contesto sono quelli multifunzione e modulari, in grado di essere utilizzati per varie finalità, come cassettiere integrate nella scrivania e tavoli a scomparsa o pieghevoli. 
     

Il montaggio mobili per uffici Lyreco 

Per allestire un ufficio in modo ottimale da Lyreco è possibile trovare tantissime soluzioni per l’arredo ufficio completo, compresi prodotti ecologici indicati per aziende e agenzie attente alla sostenibilità aziendale. Nel catalogo sono disponibili mobili per ufficio con un ottimo rapporto qualità-prezzo, con un vasto assortimento di accessori e complementi d’arredo adatti ad ogni esigenza. 

Inoltre, è possibile usufruire del servizio di montaggio mobili Lyreco, gestito da un team interno di professionisti altamente qualificati, per ottenere un’installazione ad hoc degli arredi per l’ufficio. In questo modo è possibile rivolgersi a un fornitore unico, una proposta che semplifica l’allestimento dell’ambiente di lavoro e permette di risparmiare tempo

Il montaggio dei mobili per l’ufficio può essere richiesto per i prodotti in catalogo e non, per beneficiare di un servizio tutto compreso che include anche la consegna dedicata in loco. Con Lyreco è possibile ottenere anche un supporto a 360 gradi per la scelta dell’arredamento per l'ufficio, con la possibilità di gestire anche richieste personalizzate per un risultato impeccabile in ogni contesto.